Macchinari per dimagrimento localizzato, quali sono i trattamenti più efficaci

Uno stile di vita sano caratterizzato da un’alimentazione equilibrata e attività fisica spesso non è sufficiente per eliminare le adiposità localizzate più ostiche.

In vista della tanto temuta prova costume le zone che risultano più critiche, e sulle quali ogni donna vorrebbe intervenire cercando di ottenere un risultato duraturo nel tempo, sono:

  • addome, particolare la zona dei fianchi (quelle che comunemente chiamiamo “maniglie dell’amore”);
  • dorso (parte superiore, mediana ed inferiore);
  • glutei (comunemente identificate come “culotte de cheval”) e pieghe sotto glutee;
  • interno ed esterno coscia;
  • interno ed esterno ginocchia;
  • interno ed esterno braccia;
  • mento.

 
Grazie ai progressi raggiunti nell’ambito della ricerca scientifica oggi è possibile trattare in modo mirato tutte queste zone, sfruttando macchinari per dimagrimento localizzato.

L’utilizzo dei diversi macchinari ovviamente non esclude lo stile di vita sano: durante qualsiasi trattamento è fondamentale il contributo del paziente.

Quali sono oggi i trattamenti ed i macchinari che permettono di sciogliere il grasso localizzato nelle zone precedentemente elencate?

Tra le tecniche mediche più efficaci abbiamo:

  1. la Criolipolisi;
  2. la Radiofrequenza;
  3. la Cavitazione Ultrasonica;
  4. la Liposuzione (classica, con laser o Bodytite);
  5. la Microliposuzione;
  6. la Carbossiterapia.

 

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche principali di questi macchinari per il dimagrimento localizzato e per il trattamento di quali zone risultano più adatti.

Caldo e Freddo per il trattamento dell’adipe localizzato: la CRIOLIPOLISI e la RADIOFREQUENZA

Dall’utilizzo del caldo e del freddo per il trattamento dell’adipe localizzato individuiamo due metodiche efficaci che non prevedono interventi invasivi: la Criolipolisi e la Radiofrequenza.

Cominciamo dalla Criolipolisi, un metodo assolutamente non invasivo che permette di trattare le adiposità localizzate sfruttando il freddo.
Il macchinario impiegato agisce direttamente sugli adipociti, attraverso un abbassamento controllato e localizzato della temperatura: il freddo distrugge le cellule adipose, scindendole in grasso e glicerolo.
Il tutto viene smaltito in naturalmente dal sistema linfatico.

Mediamente una sessione di criolipolisi dura circa 60 minuti e per iniziare a vedere i primi risultati sono necessarie almeno due o tre mesi.

La Radiofrequenza funziona in modo opposto alla Criolipolisi, infatti, le cellule adipose vengono trattate attraverso il calore che, allo stesso modo della tecnica precedente, le distrugge e le separa.
La parte del corpo non trattata viene raffreddata attraverso aria fredda: nel caso della radiofrequenza abbiamo risultati visibili mediamente in due o tre settimane, inoltre è possibile sottoporsi a sedute più ravvicinate nel tempo.

Il trattamento dell’adipe localizzato con la Cavitazione Ultrasonica

Parliamo di un altro trattamento per sciogliere il grasso localizzato non invasivo, che può essere svolto in ambulatorio senza interventi chirurgici: la Cavitazione Ultrasonica.

Questa metodica sfrutta gli ultrasuoni per eliminare le adiposità localizzate: le cellule di grasso colpite implodono e si disgregano senza provocare sensazioni dolorose.

Ogni seduta dura mediamente mezz’ora e ne servono circa dodici per vedere i primi risultati.

I “mille volti” della Liposuzione per eliminare adiposità localizzate: ecco le differenze tra l’approccio classico, quello con laser e con Bodytite

Quando parliamo di Liposuzione e trattamento delle adiposità localizzate è opportuno distinguere tra l’approccio tradizionale, quello laser e il Bodytite.

La Liposuzione tradizionale, rispetto alle altre due metodologie, risulta altamente invasiva: il grasso viene eliminato attraverso un intervento chirurgico che punta a rimodellare le zone trattate ovvero viso, collo, fianchi, addome, glutei, polpacci e cosce.

La liposuzione mediante laser, detta altrimenti laserlipolisi non invasiva, utilizza il calore per il trattamento selettivo delle adiposità localizzate.

Questa tecnica viene sfruttata inoltre per intervenire sulla lassità cutanea.

Esiste una tipologia di laserlipolisi più invasiva che tratta il tessuto adiposo sciogliendolo con attraverso l’effetto del laser ed aspirandolo in parte con delle microcanule, la restante parte viene eliminata in modo naturale dall’organismo.

La laserlipolisi si rivela particolarmente indicata per trattare:

  • gli accumuli adiposi sulle cosce;
  • l’adipe localizzato sulle ginocchia;
  • le adiposità localizzate sulle gambe;
  • l’adipe localizzate sulle braccia;
  • l’adipe localizzato su pancia, fianchi e addome;

La tecnica della liposuzione con Bodytite viene considerato un intervento di chirurgia e prevede l’utilizzo della radiofrequenza per trattare l’adipe localizzato in eccesso; risulta una metodica valida anche per trattare quelle zone del corpo caratterizzate da poca elasticità.

 

Eliminare le adiposità localizzate con la Microliposuzione

La Microliposuzione risulta meno invasiva rispetto alla liposuzione tradizionale ed è adatta per il trattamento di adiposità localizzate di piccola entità: le sedute vengono solitamente eseguite in ambulatorio e prevedono una piccola anestesia.

Carbossiterapia e trattamento adipe localizzato: ecco quali sono i benefici dell’anidride carbonica

L’ultimo trattamento utilizzato per il trattamento delle adiposità localizzate è quello che sfrutta le proprietà benefiche dell’anidride carbonica, vediamo come.

Per sciogliere il grasso localizzato vengono fatte delle iniezioni sottocutanee di anidride carbonica che aiutano a riattivare gli enzimi che sciolgono le cellule adipose: la stessa viene in seguito eliminata attraverso le vie respiratorie.

Anche la carbossiterapia è indicata per trattare le piccole adiposità localizzate e si distingue per gli effetti benefici a livello di microcircolazione, per favorire il drenaggio dei liquidi e l’ossigenazione dei tessuti.

Per ottenere risultati visibili sono necessarie diverse sedute.

Vuoi scoprire i nostri macchinari per il dimagrimento localizzato?

Richiedi subito un appuntamento presso la nostra casa di cura privata a San Marino!

14 - 15 - 16 giugno

sessione estiva di

fibrotomia Graduale

Le valutazioni si svolgeranno venerdì 14/6 e domenica 16/6 dalle 10 alle 12:30

PER FISSARE UN APPUNTAMENTO:
inviare una mail a info@fibrotomy.com oppure un messaggio al numero 3756302257

× Contattaci !